Chimica: nuovo elemento artificiale dalla Germania

24 08 2009


 

Dovremo aggiornare la Tavola periodica dei nostri libri, infatti, da tre mesi (giugno 2009), il Sistema periodico ideato da Mendeleev ha un nuovo elemento ufficiale denominato "ununbio" in base alla nomenclatura IUPAC. Si tratta di un elemento artificiale, ottenuto la prima volta in un laboratorio tedesco a Darmstadt nel 1996, con numero atomico 112 e massa atomica 277, quindi è l’elemento più pesante della Tavola periodica. Come per gli altri elementi artificiali, prima del riconoscimento ufficiale, sono passati molti anni ed è stato necessario un riscontro sintetizzandolo in laboratori di altre parti del mondo, in particolare in Giappone dove sono stati ottenuti vari atomi dell’elemento 112. Il nuovo elemento è stato ottenuto la prima volta facendo collidere ad alta velocità, nell’acceleratore del GSI (il centro di ricerca di Darmstadt sugli ioni pesanti, diretto da Sigurd Hofmann) ioni di zinco (numero atomico 30) con atomi di piombo (numero atomico 82). La fusione dei due nuclei di Zn e Pb ha permesso di ottenere l’ununbio il cui numero atomico è dato proprio dalla somma dei numeri atomici di zinco e piombo.

Continua con la lettura »